Informazioni personali

La mia foto
Ago e filo, strumenti del ricamo, qui con perline e tanta fantasia per... ricamar gioielli! Peyote, brick stitch, herringbone, netting, right angle weave, soutache, embroidery sono le tecniche di tessitura con cui mi diverto per hobby a dar forma alla mia creatività e grazie alle quali trasformo in realtà i miei progetti. Adoro anche giocare con la carta, la pasta di mais, il gesso, filati vari ed eventuali per il macramè e il kumihimo ... ed il risultato della mia fantasia sono tutte le creazioni che vedrete in questo blog, salvo dove diversamente specificato.

martedì 17 marzo 2020

Bottle Casp – Mafalda


Un altro riciclo creativo, ne ho fatti diversi con questa tecnica (tanti esempi li trovate nella sezione Gioielli e accessori con i tappi di bottiglia) e voglio riproporvelo in questo momento così difficile per darvi uno spunto, per passare un pomeriggio creativo A CASA, perché è nella propria abitazione che è fondamentale restare in questi giorni ed uscire solo per necessità, basta con i comportamenti irresponsabili.
Creare è un ottimo passatempo da svolgere con i vostri bimbi, che al momento non possono andare a scuola e che è necessario intrattenere in un ambiente il più sereno possibile nonostante tutte le difficoltà.
Il materiale da utilizzare, come detto prima, è riciclato e sicuramente lo avete già in casa, si tratta di semplici tappi a corona, quelli classici delle bibite in bottiglia per intenderci.
Il primo step è bene che lo svolga un adulto ma poi potete far lavorare solo i bambini! Bisogna pulire i tappi per bene, se pensate di utilizzarli come ciondoli forateli, e aiutandovi con un paio di pinze rovesciate il bordo verso l'esterno. A questo punto vi basterà giocare con pennelli e acrilici rendendo coloratissimi i vostri elementi di partenza. Il passo successivo sarà quello di scegliere un'immagine che vi piaccia o magari il personaggio preferito dai vostri figli, ma vanno benissimo le carte colorate, ritagli di una carta regalo, di una rivista o un piccolo disegno realizzato da voi. Io adoro Mafalda e per l'occasione ho scelto lei, basterà tagliarla della misura pari all'interno del tappo ed incollarla. Una volta asciutta la colla, per proteggere il lavoro, vi consiglio di passare una mano di vernice. Aggiungete un anellino ed un cordino se volete trasformare il tutto in un ciondolo, un anello se volere realizzare un portachiavi ma potrete anche incollarli su una calamita o bastoncini di legno per creare segnalibri, impiegarli come elementi decorativi in un biglietto o un quadretto, oppure al centro di un bel fiocco o un elastico se volete dei fermagli per capelli assolutamente personalizzati. Il limite è solo la vostra fantasia!


Bracciale, ciondolo, portachiavi e calamita con Mafalda realizzati con i tappi di bottiglia


Bracciale, ciondolo, portachiavi e calamita con Mafalda realizzati con i tappi di bottiglia


Bracciale, ciondolo, portachiavi e calamita con Mafalda realizzati con i tappi di bottiglia


Bracciale, ciondolo, portachiavi e calamita con Mafalda realizzati con i tappi di bottiglia


Bracciale, ciondolo, portachiavi e calamita con Mafalda realizzati con i tappi di bottiglia


Bracciale, ciondolo, portachiavi e calamita con Mafalda realizzati con i tappi di bottiglia


Bracciale, ciondolo, portachiavi e calamita con Mafalda realizzati con i tappi di bottiglia


4 commenti:

  1. Sono uno più bello dell'atro!
    Uno splendido lavoro creativo da fare con i bimbi ( ma anche se non si hanno ;-))).
    Grazie per l'idea!
    Anche io ho postato alcuni lavoretti da fare per passare queste lunghe giornate!
    Un abbraccio in attesa di tempi migliori
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! E' una piccola cosa ma penso sia comunque un bel contributo che, chi come noi ama la creatività, può dare agli altri. Purtroppo spesso leggo di tante persone che normalmente hanno gli hobby più svariati ed invece ora si ritrovano ad avere una sorta di "blocco", chissà che con i nostri post si riesca a dar loro il giusto input.
      Un abbraccio grande e speriamo che in qualche settimana già si possano avere le prime buone notizie, ci vorrà tempo per tornare alla "normalità" ma bisogna cercare di non abbattersi.

      Elimina
  2. Sono molto simpatici, la Mafalda arruffata è la mia preferita!
    buona giornata
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina! E' anche la mia preferita e poi sfoggia quel look mattutino in cui ci si può riconoscere più o meno tutte ^_^
      Buona domenica

      Elimina