Informazioni personali

La mia foto
Ago e filo, strumenti del ricamo, qui con perline e tanta fantasia per... ricamar gioielli! Peyote, brick stitch, herringbone, netting, right angle weave, soutache, embroidery sono le tecniche di tessitura con cui mi diverto per hobby a dar forma alla mia creatività e grazie alle quali trasformo in realtà i miei progetti. Adoro anche giocare con la carta, la pasta di mais, il gesso, filati vari ed eventuali per il macramè e il kumihimo ... ed il risultato della mia fantasia sono tutte le creazioni che vedrete in questo blog, salvo dove diversamente specificato.

mercoledì 28 marzo 2012

Crome

Ecco il secondo ciondolo a tema musicale realizzato in Cubic RAW con perline microboemia 16/0, rocailles Toho 15/0 e perle di Boemia da 6 mm.


Ciondolo a forma di note Crome realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Ciondolo a forma di note Crome realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Ciondolo a forma di note Crome realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Ciondolo a forma di note Crome realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Ciondolo a forma di note Crome realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Anche in questo caso, visto che le 16/0 costituiscono la struttura portante della lavorazione, le dimensioni della creazione ultimata sono di pochi  centimetri:


Ciondolo a forma di note Crome realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Ciondolo a forma di note Crome realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Mi sono rimaste perline 16/0 a sufficienza per un terzo pendente ... che ad onor del vero è quasi ultimato ... che cosa sarà mai?!?

venerdì 16 marzo 2012

Croma

Mi sono sempre piaciuti i ciondoli dei diversi simboli musicali, solitamente sono in metallo, in tal modo si mantengono i dettagli pur riducendo al massimo le misure, ora che sono in possesso di microscopiche perline perché non provare a farne qualcuno?
Ho deciso quindi di utilizzare le microboemia 16/0 non per decorare una creazione ma come struttura portante della stessa.
Vista la loro dimensione straordinariamente ridotta ed il fatto che non abbia ancora trovato l'ago adatto, ho ritenuto che la cosa più semplice fosse impiegare la tecnica Cubic RAW, la posizione che assumono le perline durante la lavorazione consente di inserire il filo più facilmente rispetto ad altri metodi di tessitura.
Armatami di pazienza (tanta-tanta-tanta-tanta!!!!!), perline microboemia 16/0, rocailles Toho 15/0, una perla di Boemia da 6mm e dopo aver ripetuto svariate volte la sequenza prova-riprova-togli-metti-sposta-aggiungi-modifica ecco il risultato dei miei sforzi:


Ciondolo a forma di nota Croma realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Ciondolo a forma di nota Croma realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Ciondolo a forma di nota Croma realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


In realtà la struttura in Cubic RAW è piuttosto semplice, il problema è dato dal fatto che avendo un foro così piccolo è difficile anche passare più volte il filo!
Comunque sono soddisfatta del risultato finale, decisamente vicino alla mia idea di partenza ovvero un pendente di pochi centimetri, per essere precisi 3,8 asolina compresa!!


Ciondolo a forma di nota Croma realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0


Ciondolo a forma di nota Croma realizzato in cubic right angle weave con microboemia 16/0 e rocailles 15/0

giovedì 15 marzo 2012

Una pioggia di premi!

Ne ho vinti ben tre!!!
Ringrazio di tutto cuore Antonella e Maria che mi hanno assegnato



Il mio blog è stato premiato perchè:
1. E' aggiornato regolarmente.
2. Mostra la passione autentica del blogger per l'argomento di cui scrive.
3. Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori.
4. Offre contenuti ed informazioni utili e originali.
5. Non è farcito di troppa pubblicità.

Devo inoltre ringraziare tantissimo Nadia che mi ha conferito il terzo premio della giornata


Questo premio viene assegnato ad alcuni blogger selezionati che meritano il riconoscimento e la distinzione e ad onorare coloro che ci visitano regolarmente lasciandoci sempre un commento.

A mia volta devo scegliere 5 blogger da premiare e visto che è stata una bella soddisfazione riceverne tre contemporaneamente, questo bel trio lo dono a

venerdì 9 marzo 2012

Perline micro-boemia 16/0

Avete mai utilizzato le perline micro-boemia 16/0? 
Ma sopratutto ... avete trovato un ago che riesca a passare attraverso il loro foro??
Sembrano granelli di sabbia, sono piccolissime (anche più delle charlottes 15/0) con un diametro di circa 1 mm. 
Mi hanno incuriosita e dopo essere stata rassicurata sul fatto che un ago per perline misura 10 sarebbe andato benissimo, le ho acquistate. 
Ad occhio risultano essere più o meno la metà delle rocailles toho 15/0, dico più o meno perchè una volta a casa, dove ho potuto guardarle per bene, mi sono accorta che non sono regolarissime. 
A questa scoperta, è seguita quella non esaltante che ha visto la conferma del dubbio che avevo avuto in negozio: l'ago misura 10 è troppo grande, così come la 12. Non era una mia impressione, il foro è davvero microscopico!
Così ho cominciato a dare la caccia alla misura ancora più piccola, la 13, non me la sono inventata l'ho vista in vendita su alcuni siti, ma fare un ordine esclusivamente per un ago mi sembrava eccessivo ed ho ripiegato sulla ricerca in merceria ... dove invece ne ignorano l'esistenza. 
Che fare ... secondo voi le ho messe da parte? No. 
Nonostante siano irregolari queste perline mi hanno stregato!! So che prima o poi troverò questo "ago dei desideri" , non sarò mica l'unica al mondo ad utilizzarle?!? Nel frattempo molto semplicemente ho deciso di farne a meno, ho preso solo il filo, le 16/0 e mi sono munita di pazienza. 
Tanta pazienza. 
Tantissima pazienza. 
Perchè possiate rendervi conto della pazienza (o forse della follia) necessaria vi metto la foto in cui ho ritratto nell'ordine due microboemia 16/0 (un blu stupendo ma come vedete le due perline non si possono proprio definire uguali), una rocaille toho 15/0 ed una rocaille toho 11/0.


Perline micro-boemia 16/0